Un Pescatore di Sorrisi

Regista:

Andrea Natale

---

Locandina:

Sezione:

Videoclip

Sinossi:

Il videoclip "Un Pescatore di Sorrisi" è la trasposizione metaforico-sarcastica e per immagini di un brano originale contenuto nel primo album di Salamone, "Il Palliativo", già candidato alle targhe Tenco 2015 nella sezione "miglior opera prima", in cui si racconta delle dicotomie tra la povertà e la ricchezza, tra la smisurata mania dell’uomo per il superfluo e il possesso e la condizione sociale di chi non ha neppure il giusto necessario. Lo si fa, attraverso l’arma dell’ironia. Anche l’orchestrazione, allegramente complice, vuole sottolineare come sorridere e saper far sorridere siano le cose che più di ogni altra possono aiutarci nel dare scacco matto alla negatività. Un manifesto involontario per chi ha voglia di lottare comunque e sempre per aggiudicarsi il sogno di essere libero, come un moderno Pulcinella.

Screens:

Biografia:

SALAMONE è un artista proveniente dalla scena underground. Pungente ed ironico cantastorie moderno, nei suoi brani racconta d'amore e, attraverso l’uso dell’ironia, d'impegno sociale, della stupidità dell'uomo e delle sue spinte verso l'alto. Si fa conoscere ad un pubblico più vasto e attento alle nuove realtà cantautorali già nel 2012 al Teatro Garibaldi Aperto, nel capoluogo siciliano, dove presenta in anteprima alcuni dei suoi lavori. Nel 2013 suona al Pride Nazionale ai Cantieri Culturali alla Zisa di Palermo, evento nel quale si esibiscono nomi come Nada, Almamegretta e Roy Paci, per il quale suona in apertura. Nello stesso anno è ospitato al prestigioso evento della Settimana delle Culture, manifestazione che vede presenti realtà artistiche del calibro di Mogol e L'Orchestra Sinfonica Siciliana. Vincitore assoluto della Biennale MarteLive 2014 per la sezione musica Sicilia, si aggiudica la finale nazionale tenutasi a Roma. Nel 2014, dopo aver fatto tappa in molti club e piazze della Sicilia, fa da apripista al sassofonista partenopeo Daniele Sepe, in occasione del Premio Musica e Cultura (Cinisi), per l'anniversario della morte di Peppino Impastato. A maggio 2015 pubblica il suo album d'esordio "Il Palliativo" (IndieSoundsBetter/Believe Digital), che viene selezionato dalla giuria del Club Tenco e candidato nella sezione "miglior opera prima" delle Targhe Tenco 2015. Ad agosto dello stesso anno è inoltre finalista al Premio Botteghe d'Autore. Il gatto di Giorgio" è il primo videoclip ufficiale (realizzato da Bright Crew). Esce in anteprima nazionale su Repubblica Tv, rappresentando un disco che ha come principale ambizione quella di svegliare le "menti incrostate" delle giovani generazioni che si ritrovano a dover combattere per ritagliarsi un posto nel mondo. A febbraio 2016 Rockerilla dedica un’ anteprima esclusiva al suo secondo singolo “Un pescatore di sorrisi”. Ha collaborato al progetto “Silvia Lo-Fi Vol. 1. L’Italia canta Carboni 7 giorni su 7”, uscito a gennaio 2016, con il brano “Pregare per il mondo” in omaggio a Luca Carboni per il Poppyficio.com. Da maggio dello scorso anno è in giro con “Il Palliativo Tour”, che proseguirà per tutto il 2016. E’ finalista al Premio Duel-Cantautori 2016.