gabbiadimatti

Regista:

Luca Falorni

---

Locandina:

Sezione:

Documentario

Sinossi:

La storia che racconta è quella della nascita di una derivazione del calcio, il Gabbione, che si gioca solo a Livorno sin dagli anni '50, per i motivi esposti nel lavoro dagli stessi inventori di tale pratica sportiva, ormai tutti veleggianti verso gli 80, ma sempre livornesi coriacei e tosti in tutti i sensi : quel che ne viene fuori è uno spaccato di un mondo sportivo, umano e sociale, profondamente mutato nel tempo come mutata è la città, ma che qualcosa ha lasciato nella memoria e nella pratica odierna, come si vede anche dalle immagini di gioco e dei luoghi della città di adesso, abitati ancora dagli stessi inventori, a parte il più famoso, il futuro capitano dell'Inter Armando Picchi, morto nel 1971.

Screens:

Trailer:

Biografia:

Luca Falorni nasce nel 1965 a Livorno, è Professore di Lettere presso l'ITSOS "Marelli -Albe Steiner" di Milano. È stato assistente alla regia nel cinema ed operatore video professionale(1995-2002) è ancora operatore, videomaker e promotore culturale. Dal 1989 ha iniziato a lavorare sul video e ha fatto decine di lavori in questi anni un po' su commissione (Scuole, Comunità europea, i governi locali, Arci di Livorno, compagnie teatrali. gruppi musicali) e molti autoprodotti sotto l''egida di "Anthony Perkins Productions" video crew fondata nel 1990 a Livorno, rilanciata dal 2007 con tutta una serie di eventi (produzioni video in corso; letture dj set).I video di Luca Falorni sono stati presentati dal 1991 ad oggi nel corso di numerose mostre nazionali e internazionali, tra cui: il Locarno Video; Europa Cinemas; Festival du Film Bastia; Pollicino (Catania); Videopresenze (Pisa); Visionaria (Siena); Biennale dei giovani artisti di Sarajevo; Videokids (Udine), Overtime Festival (Macerata). Diversi video sono stati trasmessi da emittenti locali e nazionali. Dagli anni '90 realizza anche video installazioni, performance e reading, clip musicali per band e solisti italiani, sempre sotto la 'etichetta di APP. E 'stato negli anni '80 pioniere dei visuals per eventi musicali (per il quale ha usato super 8 e diapositive), attività ripresa in seguito in modo digitale.